Antincendio rischio MEDIO

Corso di Formazione

Addetti alla Prevenzione, Lotta Antincendio e Gestione delle Emergenze – rischio medio” 

Obiettivi:

Il decreto legislativo 81/08 all’art. 43 comma 1 lettera b) stabilisce che il datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze. Tutti i lavoratori che svolgono l’incarico di addetto alla squadra di emergenza antincendio devono ricevere una specifica formazione come indicata dall’art. 9.5 del D.M. 10/03/1998. I corsi di formazione rivolti agli addetti alla prevenzione incendi devono essere correlati alla tipologia di attività ed al livello di rischio incendio dell’azienda (rischio basso, medio o elevato).

Destinatari:

Il corso è rivolto agli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze in caso di incendio inattività a rischio di incendio medio.

Indicativamente in un’azienda ci devono essere :

– Fino a 3 occupati: 1 addetto, con la condizione che sia un soggetto sempre presente nelle fasi lavorative.

– Da 3 a 10 occupati: almeno 2 addetti

– Da 10 a 20 occupati: almeno 3 addetti

– Da 20 a 30 occupati: almeno 4 addetti

– Da 30 a 40 occupati: almeno 5 addetti

– Da 40 a 50 occupati: almeno 6 addetti

Modalità

aula 10 ore

Aggiornamento:

Aggiornamento triennale di 5 ore

Normativa e sanzioni- Sanzioni per il datore di lavoro

Per le aziende che non nominano l’addetto antincendio, in caso di controllo, possono incorrere in una sanzione da € 750 a € 4.000 (artt. 18, comma 1, lettera b) e 43, comma 1, lettera b).

Programma del corso:

L’Incendio e la prevenzione incendi (principi sulla combustione e l’incendio,

Le sostanze estinguenti, triangolo della combustione, le principali cause di un

Incendio, rischi alle persone in caso di incendio, principali accorgimenti e

misure per prevenire gli incendi)

Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (le

principali misure di protezione contro gli incendi, vie di esodo, procedure da

adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme, procedure per

l’evacuazione, rapporti con i vigili del fuoco, attrezzature ed impianti di

estinzione, sistemi di allarme, segnaletica di sicurezza, illuminazione di

Esercitazioni pratiche (presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più

diffusi, presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale,

esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e

Simulazione finale di verifica dell’apprendimento

omino web2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *